Corso Superiore di Pasticceria, gli studenti incontrano i Maestri della tradizione piemontese e lombarda

Una due giorni dedicata ad approfondire la conoscenza della pasticceria piemontese e lombarda: è questo il senso della visita didattica che ha visto protagonisti gli studenti della 10ª edizione del Corso Superiore di Pasticceria, accompagnati dallo chef Matteo Berti.

Venerdì 18 novembre gli allievi sono stati ospiti del Maestro Luca Montersino presso “Golosi di Salute”, la sua pasticceria e laboratorio a Monticello D’Alba. Montersino ha illustrato agli studenti il concetto di pasticceria salutistica, già oggetto del suo intervento a Semana Mesa: un sorprendente connubio tra buono e sano. A seguire, è avvenuto l’incontro con Mattia Pariani, che ha tenuto una lezione sull’olio di nocciola, rigorosamente estratto da Nocciola Piemonte IGP.

Nel pomeriggio il gruppo si è trasferito presso “Le delizie di Bessone”, il paradiso del cacao e del cioccolato creato da Silvio Bessone a Vicoforte (CN).

Sabato 19 novembre, invece, presso la bresciana “Pasticceria Veneto” gli studenti del Corso Superiore di Pasticceria hanno avuto l’opportunità di incontrare Iginio Massari. Tra i fondatori dell’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani, Massari ha tenuto una lezione sui dolci classici della tradizione italiana, a partire dal panettone, di cui è un campione inimitabile.

Dopo il pranzo degustazione, gli studenti hanno fatto visita ad Artebianca, che fornisce prodotti, materie prime, macchinari e attrezzature per pasticceria, forneria, gelateria e ristorazione.

In caricamento...