“Gusto Italiano” fotografa la Cucina Italiana d’Autore

Una summa degli ultimi 20 anni della moderna Cucina Italiana d’Autore: è “Gusto Italiano”, che contiene anche un dialogo inedito tra Gualtiero Marchesi e Massimo Montanari.

gusto-italiano.jpg

Colorno (Parma), 21 maggio 2012 - Si arricchisce di un nuovo prestigioso titolo la collana ALMA-Plan:  un’iniziativa editoriale che nasce dalla collaborazione della Scuola Internazionale di Cucina Italiana, di cui è Rettore Gualtiero Marchesi, con la Casa Editrice specializzata nel settore dell’enogastronomia.

Parliamo di “Gusto Italiano”, una collezione di 370 ricette ideate da 78 chef, maestri di ALMA, a cura del Direttore Didattico di ALMA, Luciano Tona, e dell’Executive Manager Andrea Sinigaglia. Il volume è impreziosito dai 130 scatti di Arturo Delle Donne.

«Per quanto la cosa possa apparire strana, perché di cucina si parla tutti i giorni in tv e perché ad essa sono dedicati innumerevoli libri di successo, fino ad oggi nessuno ha avvertito l’esigenza di raccontare l’ultimo ventennio della Cucina Italiana -. A parlare è Andrea Sinigaglia, Executive Manager di ALMA. - Eppure sono gli anni che hanno visto l’affermarsi della moderna Cucina Italiana d’Autore. Dietro questo fenomeno c’è una nuova generazione di cuochi: da un lato, gli allievi di Gualtiero Marchesi, a cui va riconosciuto il merito di aver dato un respiro di modernità alla Cucina Italiana, dall’altro, cuochi che hanno visto che si poteva osare e hanno viaggiato nei Paesi più evoluti, alla scoperta di nuovi trend».

Qual è il ruolo di ALMA in tutto questo? La Scuola è stata testimone interessata dell’esplosione dell’ultimo decennio e ha scelto di insegnare la Cucina Italiana con l’aiuto degli chef ritenuti più significativi nei vari territori del Paese.

«ALMA conosce bene questi autori, li vede all’opera ogni giorno nelle aule con gli allievi, ne apprezza il pensiero, la creatività, l’abilità nelle realizzazione e la sensibilità umana - continua Andrea Sinigaglia - Abbiamo voluto condividere questo patrimonio con le Scuole, gli studiosi e gli appassionati di cibo e cucina: un modo per ringraziare anche questi autori che ci hanno permesso di formare tanti giovani cuochi e pasticceri».

“Gusto Italiano” contiene una piccola gemma: un dialogo tra il Maestro Gualtiero Marchesi e lo Storico Massimo Montanari, che dirige il Master europeo “Storia e Cultura dell’Alimentazione” all’Università degli Studi di Bologna. Marchesi e Montanari discutono del rinnovamento culturale della cucina contemporanea e dell’attualità della Cucina Italiana. Più precisamente i temi toccati sono sette: il rapporto con la tradizione; tradizione e innovazione; lo scambio tra i territori; latitudini e microclimi; materie prime e prodotti tipici; l'evoluzione della figura del cliente; l'arte del saper fare e del far sapere.

Shop online: acquista il libro a questo link

In caricamento...