Summer Fancy Food Show: per raccontare la gastronomia italiana a New York

Dal 30 giugno al 2 luglio, è tempo di Summer Fancy Food Show, il più importante marketplace food del Nord America. L’obiettivo è sostenere la crescita dell’export alimentare in Nord America facendo conoscere anche le eccellenze delle Food Valley grazie anche alla presenza di ALMA con lo chef Antonio Villani e del presidente Enzo Malanca.

È considerato il più grande marketplace dedicato alle specialità alimentari e beverage del Nord America, con oltre 2.400 espositori - di cui 1.100 non americani e provenienti da ben 54 Paesi - e 34.000 visitatori professionali attesi, tra specialisti del retail, dell’horeca e del foodservice: parliamo del Summer Fancy Food Show di New York. Anche quest’anno, Parma Alimentare l’associazione nata per la promozione dell’eccellenze della Food Valley, dal 30 giugno al 2 luglio ha preso parte nella città della Grande Mela.

Come spiega l’executive manager di Parma Alimentare Alessandra Foppiano: «New York è la principale porta di accesso al Nord America: un mercato storicamente strategico per l’alimentare parmense, se pensiamo che gli Stati Uniti rappresentano il primo mercato extra UE - e il terzo in assoluto - per il nostro export alimentare. Per questo è fondamentale per il sistema Parma avere una presenza al Summer Fancy Food Show.  

La presenza espositiva al Summer Fancy Food Show non esaurisce la missione business di Parma Alimentare negli Stati Uniti.

«In una logica di sistema, affiancheremo ITA - Italian Trade Agency e Fiere di Parma, tra gli altri partner, nel progetto della Buyers’ Lounge tutta italiana che verrà allestita al River Pavilion del Javits Center. Di qui l’idea di uno spazio ad hoc, dove promuovere l’autenticità dell’Italian Food & Wine facendo conoscere le eccellenze enogastronomiche del territorio ai visitatori del Summer Fancy Food Show. Presente a New York sarà anche il presidente di ALMA Enzo Malanca, accompagnato dallo chef Antonio Villani che firmerà le proposte culinarie. ALMA è un partner che abbiamo scelto per le radici parmensi, per l’autorevolezza, trattandosi del più importante centro al mondo dedicato alla formazione in materia di cucina italiana, e per l’internazionalità, essendo i diplomati ALMA ambasciatori dell’eccellenza italiana nella ristorazione».

In caricamento...