Antonio Di Malta

Piatto preferito da gustare:

il quinto quarto

Piatto preferito da cucinare:

il pesce alla griglia

La cucina in 3 parole:

perseveranza, interesse, coerenza

C’è chi cuoco ci diventa e c’è chi cuoco ci nasce. Antonio Di Malta fa parte di questa categoria. Nato a Pantelleria nel 1980, muove i primi passi dietro i fornelli con la nonna, impastando la pasta ogni domenica. Il ricordo del ragù, di chiodi di garofano, di alloro e di cannella vive nella sua memoria ancora oggi. A 11 anni, nel giorno in cui in casa si uccideva il maiale, lui era il capo griglia addetto alla cottura delle carni del suino per tutta la famiglia. Finite le scuole medie la scelta di frequentare l’istituto alberghiero Casa Santa, Ignazio e Vincenzo Florio è quasi obbligata. Non vede nel suo futuro nessuna altra carriera possibile. Antonio Di Malta è nato cuoco e tale resterà.

Le lezioni lette sui libri di testo lo fanno sognare e così Di Malta decide di mettersi a rincorrere i suoi sogni. Comincia una gavetta di anni trascorsa tra una stagione e l’altra in giro per il mondo, durante la quale entra in contatto con culture nuove e con nuovi modi di approcciarsi al cibo oltre che alle persone. Lavora, visita e vive in Lussemburgo, in Svizzera, alle Maldive, in Giappone e in moltissimi altri luoghi. Vive la professione in maniera viscerale, quasi incredulo nell’accorgersi di essere riuscito a realizzare e quanto aveva sempre solo immaginato.

Il confronto diviene in brevissimo tempo lo stimolo per superare i momenti difficili, lo sprono a migliorarsi sempre e a continuare a imparare. È così che sente parlare di ALMA ed è così che una nuova lampadina gli si accende nella mente. La didattica lo affascina, poter insegnare ciò che si è imparato diventa un nuovo traguardo da raggiungere.

Nel 2013 posa la valigia a Colorno e entra nella reggia come assistente di cucina. Imparata l’arte dell’insegnamento oggi Antonio Di Malta è il docente responsabile della cucina centrale di ALMA.

This site uses cookies to send you advertising and services in line with your preferences. By reading our cookie policy, in the browser you normally use you can withdraw your consent to all or some cookies, for example preventing third parties from installing cookies on your PC. If you want to know more click on more info. You will always find our cookie statement at the end of this page. By continuing the use of the website you consent to the use of cookies. The message on the banner will be hidden.