Si fa tantissima pratica, sviluppando la manualità.

In origine sono ingegnere: lavoravo all’università dove per due anni e mezzo ho fatto ricerca. Quando però sono andato a vivere da solo e ho iniziato a cucinare quotidianamente ho capito che nutrivo una passione, un amore vero per la cucina. Essendo che sono una persona molto razionale, che quando fa una cosa cerca di farla al meglio e con un certo senso, ho iniziato a leggere libri di cucina ma poi non mi bastavano neanche quelli. Un libro in cui si parlava di un approccio quasi scientifico alla cucina me ne ha dato una visione come di un “laboratorio” in cui usare un ingrediente al posto di un altro, utilizzare una cottura al posto di una altra cambia “l’esperimento” in modo radicale. Così ho scelto di fare un corso serio di cucina e ho conosciuto ALMA: me l’hanno suggerita un paio di persone che conoscevo e che, avendola frequentata, ne erano entusiasti. Mi è sembrata subito la Scuola più completa, con un Corpo Docente unico. E poi ALMA è una certezza, una sicurezza del fatto che, ovunque porti poi il tuo percorso lavorativo, è un bagaglio di conoscenza comunque prezioso. Direi che sono proprio “la sicurezza” e l’autorevolezza di questo nome che mi hanno convinto.

Ho scelto il corso base perché non avevo esperienze e perché mi avrebbe dato una formazione che mi sarebbe sempre potuta servire anche in altri ambiti.  Infatti ti permette di studiare a fondo la materia prima, una grande varietà di materia prima! ALMA in questo senso ti abitua anche troppo bene: hai la tua postazione, con gli strumenti migliori, vedi e lavori tanta materia prima di qualità… nella ristorazione sono poche le realtà così efficienti e organizzate! Però studiare così è importante per crearti una forma mentis, sia da un punto di vista del lavoro, che del comportamento e del metodo, per potenziare al massimo le tue capacità.

Al Corso base poi si fa tantissima pratica, sviluppando la manualità: è stancante per 8 ore sfilettare un pesce o sezionare un pollo… ma c’è un’attenzione tale ai dettagli nella lavorazione che è necessario fare tutte quelle ore, altrimenti non si arriverebbe al livello a cui ti porta ALMA.

Poi finalmente al Corso Superiore dai sfogo a tutte le tue conoscenze e inizi a cucinare!

Frequentare ALMA significa anche imparare tanto a livello etico, regole che sono fondamentali anche nella vita di tutti i giorni: l’educazione, il rispetto, la cura della propria persona non sono forma ma reale sostanza.  

Il mio futuro? ALMA ti dà talmente tanti spunti che non sono ancora sicuro… qui non si diventa solo operatori della ristorazione ma professionisti in grado di fare anche i consulenti, per esempio: la cosa bella di questa Scuola è che ogni lezione da uno spunto qualcuno su qualcosa.

Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Leggendo la nostra cookie policy, direttamente all’interno del browser che normalmente usi puoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie impedendo ad esempio che terze parti possano installarne sul tuo PC. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni puoi sempre rileggere in calce l’informativa cookie. Proseguendo con la navigazione dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto.