BLURHAPSODY CHEF CHALLENGE 2022: “L’Italia in una Sfera”

BluRhapsody, la pasta surgelata stampata in 3D, ha lanciato il contest riservato ai giovani chef BluRhapsody Chef Challenge 2022 in collaborazione con ALMA. Lo scopo del contest: creare una ricetta, ispirata a una regione italiana, utilizzando la Sfera, ovvero una delle forme iconiche della start-up di Barilla che ha rivoluzionato l’arte di fare la pasta.

Il tema 2022 L’Italia in una Sfera è stato scelto al fine di evidenziare lo stretto legame fra artigianalità e innovazione.

La consapevolezza dell’importanza della tradizione legata alla necessità di nuove visioni e sperimentazioni, infatti, è propria del DNA di BluRhapsody: la pasta viene impastata a mano in piccoli lotti che poi vengono utilizzati per la stampa 3D.

In quest’ottica gli chef sono stati invitati a creare una ricetta, dolce o salata, che fosse una reinterpretazione di un piatto della tradizione di una regione a cui sono particolarmente legati. Un antipasto, un dessert, un primo o un finger food, massima libertà. Unico vincolo? Quello di essere una sintesi commestibile del proprio vivere la cucina in modo contemporaneo in un determinato luogo.

Siamo convinti che la cucina oggi sia sempre più un posto di sperimentazione dinamico e connesso con la memoria, in cui la qualità della materia prima è una conditio sine qua non, sia per gli chef sia per i consumatori appassionati” afferma Giulia Priero, responsabile marketing e business development BluRhapsody.

10 i finalisti provenienti da tutta Italia. Un’unica forma – la Sfera – , 4 colori diversi – classico, pink, orange, nero – 10 ricette della propria terra.

Il 20 giugno scorso, presso la sede della nostra scuola, hanno cucinato e presentato le proprie creazioni davanti alla Giuria di esperti che ha poi decretato il vincitore in base a 5 criteri: valorizzazione del formato Sfera di BluRhapsody, competenze tecniche, creatività, estetica e comunicazione, ovvero la motivazione e il messaggio comunicati attraverso il piatto e i suoi ingredienti.

Una giuria poliedrica composta da professionisti ognuno dei quali è stato scelto per valutare il valore della ricetta e dello chef dai diversi punti di vista e item che concorrono a rendere ‘grandi’.

  • Andrea Grignaffini, critico gastronomico e membro del comitato scientifico ALMA
  • Alberto Cauzzi, giornalista enogastronomico direttore Guida Ristoranti Passione Gourmet
  • Matias Perdomo, Chef Stellato conosciuto come lo Chef del Tailor Made, amante e dissacratore della pasta che collabora con BluRhapsody dal 2020
  • Arianna Consiglio, giovane promettente Chef su cui Matias Perdomo ha deciso di puntare per il nuovo ristorante milanese dedicato alla pasta Exit Pastificio Urbano
  • Francesca Gambacorta, (@frafoodlove) personal chef fra le TOP 20 food influencer Forbes e anima dei corsi di cucina online BluRhapsody
  • Valerio Cabri, docente ALMA del corso Tecniche di Cucina
  • Giacomo Bullo, Communication Manager di ALMA.

A vincere Luca De Rentiis con un piatto co-ideato con Enrico Maridati rispettivamente Sous Chef e Chef di MIRO, osteria del Cinema di Milano, con il piatto Città, lago e mare. Oltre al titolo BluRhapsody Chef Challenge 2022 e la meritata Targa, si è aggiudicato un corso di aggiornamento ALMA e l’inserimento del proprio piatto sul sito blurhapsody.com.

Il suo piatto non solo ha una storia ma è una storia. È un omaggio a Milano e allo stile di vita dei milanesi, ai loro viaggi fuori porta, raccontato attraverso la gelatina al Campari, il pesce di lago, ovvero il salmerino, e la salsa al cacciucco. La farcia asservita alla forma, l’equilibrio ricercato fra l’amaro del bitter e la parte ittica, il gioco di consistenze fra la gommosità della Sfera e il suo contenuto e quell’istinto unito alla voglia di sperimentare e andare oltre alla confortante visione della pasta, sono gli asset che hanno permesso loro di strappare la vittoria.

Al secondo e terzo posto rispettivamente le creazioni dello Chef pesarese Cesare Gasparri del Rossini Bistrot di Milano con il piatto Sfere al nero di seppia con triglie alla pesarese e della Chef Barbara Settembri de “La Locanda dei Matteri” di Sant’Elpidio a Mare con La tradizione Maceratese in una Sfera. Le loro ricette saranno inserite nel ricettario online BluRhapsody e entrambi avranno l’opportunità di partecipare a un corso professionale ALMA.

BluRhapsody Chef Challenge 2022, prevedeva anche un Premio Social. Sulla pagina Instagram @blurhapsody_food a partire dal 7 giugno per 10 giorni, sono state pubblicate le 10 ricette insieme al volto di ogni chef. A vincere lo Chef laziale  Edoardo Palmieri con Broccolo e arzilla nella Sfera e lo Chef ligure Emanuele Spadaro e il suo La Liguria in una Sfera. A loro oltre all’onore di essere i piatti e gli chef più votato in rete, una consulenza personalizzata sull’utilizzo professionale dei social.

 

Le ricette e gli Chef Partecipanti:

 

  • Ivana Vallelonga, Serre Calabresi: Armonia delle Sfere
  • Emanuele Spadaro, Cinque Terre: La Liguria in una Sfera
  • Barbara Settembri, Marche: La tradizione Maceratese in una Sfera
  • Edoardo Palmieri, Lazio: Broccolo e arzilla nella Sfera
  • Enrico Maridati, Milano: Città, lago e mare
  • Cesare Gasparri, Marche-Romagna: Sfere al nero di seppia con triglie alla pesarese
  • Ciro Capellaro, Friuli Venezia Giulia: Geometrie di una trota in Mitteleuropa
  • Matteo Broccoli, Pesaro: Alici in Gradella
  • Lorenzo Baldacci, Toscana: Pasta e ceci
  • Michel Abruzzese, Gargano: Il Gargano in 3s: zucchina da cima a fondo, ricotte e erbe selvatiche

 

Sotto la gallery dei loro piatti, nell’ordine:

Newsletter

Vuoi ricevere gli aggiornamenti più importanti?

Iscriviti alla newsletter.

Altre news

Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Leggendo la nostra cookie policy, direttamente all’interno del browser che normalmente usi puoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie impedendo ad esempio che terze parti possano installarne sul tuo PC. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni puoi sempre rileggere in calce l’informativa cookie. Proseguendo con la navigazione dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto.