Nasce “Io Sono Cucina – Storie dal gusto italiano” il primo podcast firmato ALMA

Disponibile sulle principali piattaforme la prima “portata” di
Io Sono Cucina- Storie dal Gusto italiano”,
il progetto digital audio sulla cultura e la tradizione storica della cucina italiana.

 

Milano, 17 maggio, 2022 – ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, approda nel settore dell’intrattenimento digitale e lancia, con una serata speciale presso il ristorante Cracco in Galleria a Milano, il suo primo Podcast “Io sono Cucina – Storie dal gusto italiano” dedicato alla tradizione e alla cultura gastronomica del nostro Paese. Un racconto a più voci che, attraverso il contributo di importanti attori nazionali e internazionali, vuole raccontare la cultura culinaria italiana, in tutte le sue sfaccettature.

Realizzato in collaborazione con INDIEHUB, società che dal 2013 opera nel campo della produzione audio e musicale, “Io sono Cucina – Storie dal gusto italiano” sarà disponibile a partire dal 17 maggio su Spotify, Apple Podcast e Audible oltre a tutte le principali piattaforme di diffusione digitale.

Questa di ALMA si pone come un’iniziativa culturale che intende valorizzare ulteriormente l’importanza della cucina italiana e tutto il suo patrimonio enogastronomico, basato sull’eccellenza non solo dei prodotti ma anche degli attori che ne sono interpreti ed ambasciatori.

Come ha sottolineato Enzo Malanca, Presidente e CEO di ALMA: “Mani, mente e cuore: la cucina di alto livello per sua natura non può non coinvolgere tutte queste dimensioni, conducendole nello stesso tempo a sintesi di quella italiana, che, tra le tante, è indubbiamente una di quelle che più manifestano la presenza di professionisti in grado di raggiungere le vette dell’arte.

Con questo progetto podcast vogliamo fornire uno strumento efficace per valorizzare in modo adeguato il mondo in cui operano professionisti e grandi maestri, autentici beni culturali viventi, grazie al cui impegno ed alla loro maestria, il patrimonio culinario del nostro Paese risulta noto ed apprezzato a livello internazionale.”

La scelta di un medium come il podcast nasce invece dalla volontà di utilizzare uno strumento comunicativo efficace, che permetta di raggiungere un pubblico ampio e di arrivare con grande immediatezza anche a una fascia di pubblico più giovane.

In “Io sono Cucina”, strutturato in 6 episodi, Giacomo Bullo, Responsabile Comunicazione ALMA e Andrea Grignaffini, critico enogastronomico e membro del comitato scientifico ALMA, dialogano a tavola con ospiti illustri che offrono preziosi interventi di cultura enogastronomica. Personali amarcord, evocheranno una serie di figure illustri, che, attraverso digressioni, riflessioni personali e racconti di vita vissuta, dipingeranno un quadro polifonico sulla storia e l’evoluzione della cucina nostrana.

Interverranno nel corso delle diverse puntate: Carlo Cracco, Paolo Lopriore, Isa Mazzocchi, Lidia Bastianich, Davide Rampello, Paolo Marchi, Maddalena Fossati, Furio Brighenti, Massimo Montanari e Giovanni Ballarini; insieme al board di ALMA composto da: Enzo Malanca, Andrea Sinigaglia e Matteo Berti.

Partner del progetto, l’Università degli Studi di Parma, Fondazione Cologni dei Mestierie d’Arte, Casa Artusi e l’Accademia Italiana della Cucina.

 

ASCOLTA LE PUNTATE DEL PODCAST:
OGNI SETTIMANA UNA NUOVA PORTATA TI ASPETTA! 

Nel corso della serata di lancio sono state devolute due borse di studio che daranno la possibilità di frequentare un corso di formazione ALMA. L’idea nasce dalla collaborazione tra ALMA e la ONG Emmaus, associazione che accompagna i giovani che si trovano in situazioni difficoltà nello sviluppo del loro futuro professionale e ha lo scopo di creare e favorire le condizioni adatte al raggiungimento di una propria indipendenza. Le contingenze attuali sociopolitiche hanno fatto sì che ALMA destinasse queste due borse di studio a due giovani ragazzi ucraini.

Newsletter

Vuoi ricevere gli aggiornamenti più importanti?

Iscriviti alla newsletter.

Altre news

Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Leggendo la nostra cookie policy, direttamente all’interno del browser che normalmente usi puoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie impedendo ad esempio che terze parti possano installarne sul tuo PC. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni puoi sempre rileggere in calce l’informativa cookie. Proseguendo con la navigazione dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto.