Stefano Santo, dopo l’esperienza a “La cucina del Salviatino”, ristorante del prestigioso hotel di lusso a Fiesole, è oggi chef  al SAN LUIS RETREAT HOTEL AND LODGES di Avelengo (BZ). Prima di insediarsi in terra italiana, tuttavia, ha conosciuto culture e cucine di tutto il mondo. Dopo gli studi a Melendugno (Lecce), sua terra d’origine, Stefano Santo parte alla volta di Londra, poi Dublino e la Svizzera, dove lavora a fianco di chef di fama internazionale in importanti ristoranti stellati. La collaborazione con ALMA inizia al fianco di Gaetano Trovato, guest chef della Scuola fin dai primi anni; successivamente, avendo vinto nel 2006 il concorso di ALMA VIVA ed avendo intrapreso il proprio percorso professionale come Executive Chef, ha iniziato a coprire il ruolo di docente ALMA per le classi straniere.

Nel 2017 diventa Chef Ambassador, debuttando con la Settimana della Cucina Italiana in Zimbabwe. Valori come la conoscenza, il rispetto e la divulgazione della nostra cultura culinaria sono ciò che maggiormente lo unisce ad ALMA, che quotidianamente opera affinché tutto questo si realizzi con successo. L’intento è quello di preservare l’italianità che, nonostante sia famosa in tutto il mondo, è colpita da stereotipi che danneggiano l’autenticità. Per lo chef Stefano Santo essere ambasciatore della cultura culinaria italiana per Santo significa portare nel mondo la conoscenza delle vere materie prime, delle diverse tecniche di cotture, della nostra storia culinaria fatta di ricette e diversità grazie anche al nostro patrimonio agroalimentare, numero uno al mondo.

Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Leggendo la nostra cookie policy, direttamente all’interno del browser che normalmente usi puoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie impedendo ad esempio che terze parti possano installarne sul tuo PC. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni puoi sempre rileggere in calce l’informativa cookie. Proseguendo con la navigazione dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto.