Didattica

ALMA presenta il primo Career Day

Lo scorso 23 ottobre, in concomitanza con l’apertura dell’Anno Accademico 2018/19 — evento che ha visto la presenza di un parterre d’eccezione e dello chef tristellato Michel Troisgros — all’interno dell’Auditorium Paganini di Parma si è tenuto un appuntamento che ha segnato un passaggio importante nella storia di ALMA, la prima edizione del Career Day.

Un’occasione dedicata esclusivamente ai diplomati, appuntamento unico per la community degli ALUMNI ALMA provenienti da tutta Italia per interfacciarsi con il mondo del lavoro, grazie alla presenza di HR e referenti delle risorse umane di oltre 40 prestigiose realtà della ristorazione e dell’hôtellerie. Un successo, sia per il pubblico che per le aziende, che dimostra la volontà di ALMA nell’offrire un risultato tangibile ai propri diplomati che vada oltre la forte e valida esperienza accademica, orientata alla più rapida immissione degli stessi studenti all’interno del mercato del lavoro.

Una volontà che si rispecchia nei dati dell’indagine occupazionale redatta dal Career Service ALMA: dal 2004 — anno di nascita della scuola — ad oggi, degli oltre 4500 diplomati, 1 studenti su 3 ha ricevuto offerta d’assunzione all’interno della propria sede di stage; il 57% viene assunto entro un mese dal conseguimento del diploma, percentuale che sale al 97% entro i 3 mesi dal conseguimento del titolo.

Risultati eccellenti ottenuti anche grazie a ALMAlink, importante spazio web di recruiting nato dalla partnership con Hosco — network specializzato nel settore dell’ospitalità e del lavoro dell’ambito turistico — i quali rappresentano per ALMA un vero orgoglio, ma soprattutto una responsabilità. Offrire ai propri diplomati un bagaglio formativo unico e di spessore, punto di partenza per il raggiungimento dei più brillanti risultati di carriera.

Durante la giornata le aziende partecipanti hanno avuto la possibilità di incontrare i diplomati ALMA, visionare i loro CV, svolgere delle interview conoscitive presso gli stand per individuare i profili più interessanti per un’eventuale assunzione.

Un’occasione anche per quei diplomati entrati nel mondo dell’imprenditoria, i quali hanno avuto la possibilità di allacciare rapporti con le aziende partner di ALMA e ricevere importanti agevolazioni sull’acquisto di prodotti e servizi.

Intervista: Loris Gai a confronto con Michel Troisgros

Il pomeriggio del XV Anno Accademico di ALMA si è aperto con l’intervista di Loris Gai, caporedattore del Tg1, a Michel Troisgros, chef dell’omonima Maison, una tra le realtà più rinomate del panorama gastronomico mondiale. Un dialogo amichevole, nel quale lo chef ha ripercorso la propria carriera, dalle difficoltà degli albori a le esperienze maturate nelle cucine di mezzo mondo, fino al riconoscimento della propria indipendenza stilistica nella sua terra, Roanne. Non è mancato l’accenno alla spettacolarizzazione della cucina in TV, dove non tutta la realtà di questo mondo viene raccontata, tralasciando “l’origine della cucina, la sua storia e bellezza”.

Un mondo, quello della cucina, che va studiato prima di essere rinnovato, e per far ciò bisogna dedicare tempo e sacrificio. È proprio da questo spunto che lo chef ha esortato i futuri cuochi a “viaggiare”, al fine di rientrare nel proprio paese con un background di conoscenze che permetta di valutare, e perché no rivalutare, quanto di buono presente all’interno del proprio territorio.

ALUMNI di successo

In contemporanea con l’intervista dello chef francese, sul palco della sala Ipogea del Paganini, si è svolto il Talk “ALUMNI di successo”, un momento che ha visto a confronto sette tra i più rappresentativi professionisti e diplomati ALMA. Sotto la conduzione di Giacomo Bullo, il dialogo ha visto il confronto tra Chiara Pavan, Resident Chef Del “Venissa” nominata “La Cuoca Dell’anno” per Le Guide De L’Espresso; la pastry chef e titolare di “Creazioni” Giulia Cerboneschi; il “Migliore Sommelier del Veneto 2015” e personaggio televisivo Gianluca Boninsegna; Dario Cilento, chef de rang del “Pavillion Ledoyen” di Parigi; Pasquale Laera, chef stellato del ristorante “La Rei”; il pastry chef e vice campione nazionale di pasticceria Alessandro Petito; Mattia Poggi, volto storico e attuale direttore editoriale di Alice TV; Il Food & Beverage Manager dell’“Incanto Restaurant & Lounge Bar” di Antigua Andrea Signorelli.

Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Leggendo la nostra cookie policy, direttamente all'interno del browser che normalmente usi puoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie impedendo ad esempio che terze parti possano installarne sul tuo PC. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni puoi sempre rileggere in calce l'informativa cookie. Proseguendo con la navigazione dai il consenso all'utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto.
Maggiori informazioni Ok
Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Leggendo la nostra cookie policy, direttamente all'interno del browser che normalmente usi puoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie impedendo ad esempio che terze parti possano installarne sul tuo PC. Se vuoi saperne di più clicca su maggiori informazioni puoi sempre rileggere in calce l'informativa cookie. Proseguendo con la navigazione dai il consenso all'utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto.
Maggiori informazioni Ok